come rompere il ghiaccio

10 modi per migliorare il primo approccio

pubblicato in: Formazione | 0

Mai sottovalutare il primo approccio

La regola del 7 è l’unica di cui hai bisogno quando si parla di primo approccio.

“Le persone si fanno un’idea di te nei primi 7 secondi che ti conoscono. Se nei 7 minuti successivi confermi quell’opinione rimarrà impressa per 7 anni.”

Come fare quindi ad approcciarsi in modo adeguato? Prima di tutto:

Osserva chi vuoi approcciare

Le persone sono infinitamente diverse, e quindi comunicano in modo diverso, e allo stesso modo tu dovrai comunicare in modo diverso con loro. Adeguarsi a chi si ha di fronte è una delle strategie più usate dai venditori, e in modo simile tu potrai avvicinarti a qualcuno e copiarne l’espressione facciale. Questo piccolo consiglio funziona quasi sempre.

Ovviamente evitate di pedinare una persona, non cercate di avvicinarvi a chi ha palesemente fretta e a chi è in compagnia di una o troppe persone. L’ideale in questo caso è che sia sola o con massimo altre 2-3 persone che possano continuare a parlare tra di loro, o perchè no, prova a parlare con tutti, a inserirti nella conversazione.

Sorridi

10 congisli per migliorare il primo approccio

Il viso infatti è un’arma potente perchè con le sue espressioni attiva dei neuroni specchio in chi abbiamo di fronte. Quando qualcuno ti sorride spesso sorridi anche tu, quando qualcuno è triste spesso assumerai un’espressione altrettanto sconsolata. Quindi quale espressione migliore del sorriso per aprire le porte alle relazioni?

Il tocco

Ci sono diversi modi di venire a contatto con la persona che vogliamo approcciare. Se è di spalle possiamo toccarle leggermente la spalla o il braccio. Se ci avviciniamo di fronte possiamo tendere il braccio per stringerle la mano, ma non sempre è consigliato. Tendenzialmente comunque ci avvicineremo dal lato, e allora un lieve tocco del gomito è l’approccio migliore: delicato e incisivo, ma ad alcuni non piace affatto essere toccati, soprattutto alcune donne.

La prima frase

Le prime parole dovranno sempre essere dettate dalla persona che abbiamo di fronte, il suo sesso, la sua età, il suo modo di vestire, di gesticolare. Cosa sta facendo?

Una domanda può sempre andare bene, purchè non richieda una risposta scontata o negativa. Oppure possiamo fare un’affermazione che desti l’attenzione. Ciò che conta però è essere sicuri, diretti e non scontati, in caso contrario desteresti dei sospetti.

Chiedi subito come si chiama

Lo scambio dei nomi è un evento che crea un legame se pur lieve. Dal quando sai il nome dell’altra persona e questa sa il tuo, sei nello spettro della conoscenza, non sei più un estraneo.

Fagli vedere qualcosa

10 modi per migliorare il primo approccio

Raccontagli un aneddoto, una storia. Cosa ti è successo oggi? Cosa hai visto? Insomma rompi il ghiaccio sbloccando la sua immaginazione. In questo modo gli dai la possibilità di ascoltare, e ad un certo punto…

Fatti fare una domanda

Questo è il passaggio più difficile, perchè richiede una notevole originalità, ma riuscirai ad acquisirla dopo poche occasioni di pratica. Mentre parli lascia qualcosa di importante sottointeso per esempio, o di un paio di nomi di persone di cui non avevi ancora parlato. Se riesci a farti fare una domanda sei ad un passo dal successo. Se non funziona…

Fagli due domande

La prima dovrebbe essere ironica, non troppo seria. In questo modo puoi provocare una risata o un gigantesco punto di domanda, eviterai di sembrare troppo serio e verrai preso più in considerazione perchè più simpatico. La seconda invece può essere più diretta, un po’ più personale ma non troppo.

Cura il tuo aspetto

Abbigliamento, capelli e cura del proprio aspetto sono sempre importanti. Statisticamente le persone più belle sono un po’ più convincenti, ma se l’abbigliamento e la pulizia non sono adeguate risulterà sempre difficile fare un buon primo approccio. Immaginate un modello o una modella che vi avvicina, ma è vestita da barbona, tatuata, con una sigaretta in mano e dei sulle labbra. Probabilmente penserete anche voi che è lì per chiedervi dei soldi.

Non essere troppo impostato

10 modi per avere un miglior primo approccio

Sciogliti, rilassati. Se è il tuo primo tentativo potrebbe essere difficile, ma l’unico modo è tentare. Più si prova più si acquisisce familiarità con qualunque cosa, quindi non preoccuparti di fallire, sarai un passo più vicino alla tranquillità di cui hai bisogno per essere sciolto.

Ma soprattutto, non temere mai un no come risposta. Il mondo è pieno di persone, se questa ti ha rifiutato per qualunque motivo prova a rifletterci, e poi riprova con qualcun’altro.

Il modo migliore per riuscire però è andare nel posto giusto

Lascia una risposta