il progetto scelgozero dona 1000 pasti alla mensa dei poveri di torino

Il dono del cibo: quanta gioia può portare aiutare il prossimo?

pubblicato in: Notizie dal Mondo | 1

1000 pasti consegnati alla Mensa dei Poveri di Torino: un grazie a tutti i risultati di ScelgoZero

Noi del mondo di ScelgoZero sappiamo che il Natale non deve cadere solamente il 25 dicembre. Specialmente per chi durante le feste natalizie non gode del calore del caminetto e un bel cenone in compagnia delle persone care.

Sono molte le famiglie in difficoltà lungo il territorio italiano e purtroppo il numero è in crescita anno dopo anno.

Perciò oltre ad azzerare le bollette, l’ideatore del progetto ZERO e presidente del gestore energetico uBroker, Cristiano Bilucaglia, ha deciso di fare di più.

Il Presidente ha infatti acquistato un’importante quantità di pasta da uno storico pastificio delle Marche. Dopodichè l’intero carico di pastasciutta è stato consegnato il 31 gennaio 2018 alla Mensa dei Poveri di Torino.

1000 pasti donati grazie alle bollette azzerate

È stata scelta questa data per ricordare l’apertura di questo centro per persone in difficoltà avvenuta il 31 gennaio 2008 grazie all’impegno del sacerdote cottolenghino Don Adriano Gennari.

E dopo 10 anni, Don Adriano Gennari continua a seguire la Mensa dei Poveri, celebrando questo decennio con una grande tavolata per tutti.

zero dona pasta alla mensa dei poveri

Tanti sconti portano tanta pasta

Sono state le migliaia di bollette azzerate e il grande lavoro del team di ZERO a regalare questa gioia alle centinaia di persone sfortunate a cui ci siamo rivolti.

Oltre a due milioni di euro erogati in sconti è stato anche possibile condividere i risultati della nostra crescita con la Mensa dei Poveri di Torino.

Don Adriano Gennari è uno straordinario esempio di carità cristiana, silente e operosa. La pasta donata oggi e amorevolmente preparata dai suoi 250 volontari alla ‘Mensa dei Poveri’ di Via Belfiore 12 a Torino è il primo passo di una collaborazione tra il mio team di Aziende e la sua Onlus tesa a dare un segnale forte alla collettività in tema di aiuto alle fasce più deboli della popolazione torinese

Con queste parole Cristiano Bilucaglia vuole sottolineare il suo impegno in questa e in possibili future occasioni.

Perciò azzerare le bollette non solo porta benefici a se stessi, liberi da questo costante peso mensile. Porterà inoltre gioia a molte altre persone che potranno anche loro godere di questo beneficio di ZERO.

E come si fa ad azzerare le bollette?

Lascia una risposta