come aiutare un brand sui social

Come aiutare i tuoi brand preferiti

pubblicato in: Formazione | 0

(il segreto è al fondo)

Oggi tutti i brand sono sui social network, questo per tre ragioni principali:

  • essere più visibili e raggiungibili da nuove persone
  • rimanere in contatto con i vecchi e nuovi clienti
  • regalare contenuti interessanti ai propri follower

Chi sviluppa quindi una buona presenza sui social, parliamo soprattutto di Facebook che è indubbiamente il più usato nel mondo, cerca di creare relazioni sempre più strette coi propri clienti, perchè la fedeltà ha un valore indubbiamente altissimo.

Grazie ai social le aziende si sono umanizzate, non sono più entità di puro lavoro, fatturato, statistica e produttività. Desiderano relazionarsi coi propri utenti, sapere cosa pensano, aiutarli nelle difficoltà ed educarli dove è giusto.

come aiutare un brand sui social

Il contenuto è il Re

Questa frase tipica del marketing di oggi significa solo una cosa: l’unico modo per avvicinarsi ai propri clienti, passati o futuri, è fornendo pubblicamente, gratuitamente e liberamente contenuti interessanti, utili, belli. E non per ottenere un like che ha un valore effimero, ma solo per dare. Oggi, prima dai, poi forse riceverai, ma non importa, perchè proprio nel dare sta la soddisfazione. Ma cosa è cambiato?

Inizialmente i post di un profilo e di una pagina avevano la stessa importanza. Se quindi mettevi like ad una pagina vedevi tutte le sue condivisioni nella tua Home, proprio come per i profili dei tuoi amici. Un po’ per volta questo rapporto è cambiato, mostrando sempre tutti i post dei tuoi amici, ma riducendo la percentuale di utenti a cui vengono mostrate le condivisioni delle pagine.

Le % di visibilità

Fino a poco tempo fa, ogni post di una pagina veniva mostrato inizialmente a solo il 6% degli utenti che avevano messo “mi piace”. Da poco questa percentuale è ancora diminuita, per spingere le pagine a spendere in advertising e post sponsorizzati.

facebook post boost per aumentare la visibilità

Questo accade anche perchè Facebook vuole mostrare solo i contenuti migliori, quelli che ottengono più “like”, commenti e condivisioni, perchè evidentemente sono giudicati validi dagli utenti della pagina. Infatti, maggiori sono le interazioni ad un post, maggiore è la percentuale di follower a cui viene mostrato.

Come aiutare i tuoi brand preferiti?

Se credi che la pagina del brand taldeitali stia facendo un buon lavoro, puoi ricambiare gratuitamente.

Loro hanno speso tempo e risorse, ricerca e giudizio, per creare contenuti che potessero piacerti. Se ci riescono, metti mi piace o una reazione, ma soprattutto commenta. Se l’azienda tiene davvero ai suoi utenti riceverai anche una risposta. E se vuoi puoi anche condividere.

reazioni facebook sono interazioni

 

(quale di queste reazioni è stata tolta da facebook?)

Più interazioni ci sono, più persone che già seguono la pagina vedranno il post. Se nessuno interagisse, quel valido contenuto rimarrebbe visibile a quel mero 6% dei fan, un vero peccato.

Quindi inizia commentando questo articolo, e se hai voglia fallo leggere ai tuoi amici: condividilo 🙂

0 Responses

  1. Fancesca Ruggiero

    Mi sono innamorata subito di Zero ed è diventato il mio gestore di luce e gas…..ma non so ancora bene come utilizzare facebook e altri social per promuovere zero e condividere contenuti interessanti , solo da qualche mese ho iniziato ad utilizzare facebook e di conseguenza gli altri social….perchè alla ricerca di informazioni nuove ,più interessanti e scelte da me , ciò che gli altri organi di informazione ormai non fanno più da tempo.
    Un grande graziea voi
    vorrei partecipare a qualche vostro incontro ,ma sono di Modena e trovo piuttosto difficile spostarmi per questioni familiari.

    • ScelgoZero

      Ciao Francesca,
      grazie a te!
      Siamo contenti del tuo entusiasmo per questa grande iniziativa e che hai trovato il nostro articolo in cui spieghiamo come utilizzare al meglio i social.
      Se sei interessata a collaborare e a far crescere il progetto anche nella tua zona scrivici a marketing@scelgozero.it.
      A presto!

Lascia una risposta