stati si alleano contro il carbone

Il Mondo si Allea: Basta al Carbone

pubblicato in: Senza categoria | 0

18 paesi del mondo si uniscono per la salvaguardia del pianeta bloccando l’uso del carbone entro il 2030

Sono 18 gli stati nel mondo che hanno deciso di combattere questa economica ma dannosa fonte fossile.

Powering Past Coal Alliance è il nome di questa alleanza internazionale, nata dalla COP 23 sui cambiamenti climatici.

Tra i molti stati è anche presente l’Italia, pronta a schierarsi in favore di questo provvedimento.

Questo anche in previsione del suo piano sul blocco della vendita di veicoli a diesel e benzina.

Altri paesi importanti che ne prendono parte sono, ad esempio

  • Francia
  • Olanda
  • Svizzera
  • Messico
  • Portogallo
  • Belgio.

L’intento è però quello di espandere questo forte provvedimento a molti più governi, per avere un reale effetto positivo sull’ambiente.

L’obiettivo è quello di coinvolgere in totale 50 membri in previsione del vertice ONU con il tema dei cambiamenti climatici.

Questo si terrà in Polonia nella città di Katowice durante il 2018.

“L’eliminazione progressiva della tradizionale potenza del carbone è uno dei passi più importanti che i governi possano adottare per affrontare i cambiamenti climatici e rispettare l’impegno di mantenere la temperatura globale ben al di sotto dei 2° C e di proseguire gli sforzi per limitarlo a 1,5° C”

Questo è un estratto di quanto è riportato nel trattato per la Powering Past Coal Alliance, fissando quindi un obiettivo ben delineato.

La proposta è aperta anche ad aziende private di qualsiasi paese, perché più firme saranno presenti e più l’intervento sarà efficace.

Una volta preso parte a questo trattato poi le possibilità per i firmatari potranno essere due:

Pare quindi ovvio che lo spirito di questo trattato sia quello di limitare l’inquinamento oltre all’uso del carbone, anche se talvolta non tutto il male viene per nuocere…

stop carbone alleanza nel mondo
focaccia al carbone con olive e pomodorini

Lascia una risposta