Le 5 Persone che Hanno Realizzato i Propri Sogni Partendo da Zero

pubblicato in: Formazione | 0

La storia di queste persone insegna che tutti possono arrivare al successo, l’importante è non mollare mai

La determinazione è tutto nella vita. È quella forza che spinge le persone a prendere coraggio e fare ciò che serve per diventare ciò che si vuole essere.

E dato che non tutti hanno la fortuna di nascere con la camicia, tutti possono lavorare e stringersi i denti per guadagnarsela.

Le cinque persone che seguono ne sono la prova vivente, dalle stalle alle stelle.

5. Oprah Winfrey

dalle stalle alle stelle è possibile con impegno e un po' di fortuna

Detiene forse il posto come donna più famosa degli Stati Uniti  e senz’altro una tra le più ricche.

Partita come figlia di una povera famiglia del Mississippi, nel 1983 si trasferisce a Chicago per andare a lavorare in uno show radiofonico che prenderà in seguito il nome di “Oprah Winfrey Show“.

4. Walt Disney

5 imprenditori che sono partite dal nulla

Il cognome più amato dai bambini di ogni generazione, accompagnato dal suo personaggio più di successo, Topolino.

Durante l’adolescenza ha dovuto consegnare giornali insieme al fratello maggiore nel freddo Kansas invernale per contribuire alle spese della famiglia.

Inoltre è stato anche licenziato dal giornale Kansas City Star per “mancanza di immaginazione e scarsa creatività”. Successivamente, a capo della Disney, ha acquistato la ABC, proprietaria di quel giornale che lo aveva rifiutato. Ironia della sorte.

3. J. K. Rowling 

5 storie di successo, 5 persone che sono partite da zero

La madre del mago preferito al mondo, Harry Potter, scrittrice di fama mondiale e con un patrimonio netto di 1 miliardo di dollari.

Eppure il suo inizio non è apparso così ricco di magia come i suoi racconti. Divorziata, disoccupata e con una figlia a carico da mantenere, sopravvive solo grazie agli assegni di disoccupazione.

Ma tutto ciò non riesce a scoraggiarla e a frenare la sua passione per la scrittura. Comincia in un pub, sopra un tovagliolo, l’incipit di quello che sarebbe stato uno tra i romanzi più venduti nella storia della letteratura.

2. Howard Schultz 

dal niente al tutto storia di successo

È sempre un piacere entrare in uno Starbucks per potersi godere un buon caffè. Il suo CEO più importante, però, ha cominciato dai bassifondi di New York.

Nato e vissuto in un complesso popolare lungo la ferrovia, riesce a guadagnarsi una borsa di studio grazie a meriti sportivi.

La sua vita si alterna tra corsi universitari e diversi lavori, tra cui anche quello di barista. Nel 1987 prende in mano la direzione di Starbucks, che contava appena 60 negozi.

Ad oggi la catena è presente in 74 paesi e 6 continenti.

1. Jan Koum

Queste sono le statistiche dell’applicazione di messaggistica più diffusa e utilizzata al mondo, con circa 1 miliardo di utenti attivi ogni giorno.

Prima che questi numeri passassero nelle mani di Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, la piattaforma era di proprietà del suo fondatore, Jan Koum.

Nato in Ucraina, la abbandona in adolescenza insieme alla madre, andando a vivere in California in un piccolo appartamento. Qui il futuro miliardario passava le giornate tra un lavoro da spazzino e i manuali di informatica per studiare da autodidatta.

Nel 2009 riuscì a fondare Whatsapp, lasciandosi alle spalle il suo duro passato.

Ognuna di queste storie insegna quindi che non bisogna mai mollare, nemmeno davanti alle situazioni più disperate. Perché il successo può arrivare proprio dai momenti più bui, quindi accoglili: sono carburante per le ambizioni.

 

0 Responses

  1. letizia

    Chiunque con impegno e determinazione più arrivare al suo obiettivo! i warm up di zero riescono a insegnarlo davvero bene

Lascia una risposta