Nuova zelanda 100% rinnovabili entro il 2035

Nuova Zelanda 100% Rinnovabile nel 2035

pubblicato in: Energie Rinnovabili | 0

Il nuovo Primo Ministro promette una Nazione Verde 

La più giovane leader politica al mondo – 37 anni per Jacinda Ardern – ha da poco annunciato un grande impegno a favore del clima e delle rinnovabili.

Gli obiettivi del suo governo, che spezza inaspettatamente la tripla vincita consecutiva del partito conservatore, sul clima sono due:

  • 100% di energia prodotta con fonti rinnovabili entro il 2035
  • zero emissioni in tutto il paese entro il 2050

Se il primo obiettivo è concretizzabile nel medio periodo, il secondo richiede una totale ristrutturazione culturale, realizzabile solo in due o più decenni.

Per fortuna la Nuova Zelanda produce già l’85% della propria energia da fonti rinnovabili, suddivise tra:

  • 60% idroelettrico
  • 16% carbone e gas
  • 24% eolico, solare e geotermico

Questo significa che il primo risultato è facilmente ottenibile, ma non scontato.

energia pulita nuova zelanda

Il Paese sta infatti superando un periodo di siccità che influisce negativamente sulla produzione idroelettrica. E pare che non dia segno di volersi fermare.

La Nuova Zelanda punterà al rinnovabile

Per oltrepassare l’ostacolo sarà necessario migliorare e aumentare i sistemi di accumulo, che dovranno essere distribuiti nel modo più omogeneo possibile.

“Come ho detto durante la campagna elettorale, saremo un governo completamente concentrata sulla sfida del cambiamento climatico – ha assicurato il primo ministro – Ciò includerà una legge “zero carbon” che includerà una commissione indipendente per il clima”

In linea con quanto già annunciato dal Premier, il piano includerà

  • il passaggio a veicoli elettrici per l’intera flotta del governo
  • l’ampliamento e l’efficientamento delle ferrovie
  • la piantumazione di oltre 100.000.000 di nuovi alberi ogni anno

Un progetto tutto verde. La Nuova Zelanda si unirà presto ai paesi 100% green del mondo.

Lascia una risposta