pellet o legna, ubroker, pellet

Pellet o Legna? Qual è la stufa migliore

pubblicato in: Risparmiare | 0

Qual è più efficiente tra Pellet o Legna? E quale inquina di meno? Ma soprattutto, si risparmia di più con Pellet o Legna?

Il Natale per molti è sintomo di Stufa, ma quale è meglio tra Pellet o Legna?

E’ importante sapere come gestire al meglio il riscaldamento in casa propria, in linea sia con le proprie esigenze che con le possibilità di ciascuno.

Andiamo perciò a fornire alcuni pratici consigli sul quale può essere il modello di stufa migliore per per ogni casa e famiglia, per assicurare tutto il calore delle feste.

Pellet o Legna – Legna

Pro

pellet o legna, ubroker, legna che brucia

  • il prezzo è sicuramente il primo vantaggio dato che la legna è un combustibile economico e non soggetto a importanti variazioni di prezzo
  • la corrente elettrica non è un vincolo, quindi in caso di mancanza di elettricità, la stufa non avrà alcun problema nel continuare a scaldare
  • gli amanti dell’arte possono apprezzare il fuoco della legna, caldo e naturale alla vista e che dona anche un senso di serenità
  • infine alcuni fortunati possono procurarsi autonomamente la legna, magari da un bosco o una grande zona alberata che lo permette, abbattendo il costo della materia prima

Contro

  • il rendimento è un grande nemico, in quanto inferiore tra pellet o legna vince il pellet. A pari calore bisognerà perciò aumentare la quantità di legna
  • non è possibile impostare un orario di accensione, ad esempio prima di alzarsi al mattino o prima del rietro a casa dal lavoro.
  • lo stesso vale per l’impossibilità dell’impostazione automatica di spegnimento o accensione al raggiungimento di una certa temperatura nella stanza
  • strano ma vero, tra pellet e legna il legno inquina più del pellet. Questo a causa del rilascio maggiore di particelle incombuste nell’aria

Pellet o Legna – Pellet

Pellet o Legna, ubroker

Pro

  • oltre ai vantaggi già elencati, il combustibile pellet è di facile trasporto, conservazione e immagazzinaggio, grazie ai sacchi sigillati in cui è venduto e al loro poco spazio richiesto
  • ogni stufa pellet può essere programmabile in modo che si accenda automaticamente, grazie a un vano che si apre e si chiude che permette la caduta del combustibile nel bracere
  • inoltre può anche essere impostata una temperatura da voler mantenere, senza oltrepassarla o diminuirla
  • produce infine poche ceneri di scarto, circa l’1% del suo peso iniziale e questo si traduce in ottima resa energetica e meno interventi di pulizia

Contro

  • il pellet è sempre più diffuso nelle case di tutto il mondo e questo sta portando il prezzo del combustibile ad aumentare col tempo. In ogni caso la curva di crescita è nettamente inferiore rispetto a ogni altro combustibile fossile
  • essendo collegate all’elettricità, la stufa risulterebbe inutilizzabile in un blackout
  • sul fronte prezzi infine, questa stufa è più cara rispetto al concorrente tradizionale a legna, sempre però tenendo in conto la differenza di efficienza energetica

Conclusione

Si può dire che tra pellet o legna il primo posto tra le tecnologie con la miglior qualità prezzo lo guadagna il pellet. La legna vince però nel fascino rustico e casalingo, capace di trasmettere tutto il calore del Natale.

Lascia una risposta