tesla powerwall 2 più capiente ed elegante

Powerwall 2, la Batteria Perfetta

pubblicato in: Energie Rinnovabili | 0

La Batteria Domestica per eccellenza

All’ultimo evento di presentazione delle novità Tesla, Elon Musk ha raccolto una folla piuttosto limitata. Questo perchè l’evento si è svolto al crepuscolo in un piccolo giardino circondato dalle tipiche ville americane di periferia, vicino ad una villa molto speciale.

Con questo evento non voleva solo presentare le novità, ma soprattutto mostrare la nuova mission di Tesla. Non più una compagnia di veicoli elettrici, ma l’azienda che vuole velocizzare la transizione dai combustibili fossili all’elettrico rinnovabile.

Questa impresa, che ha di recente acquisito SolarCity, di proprietà del cugino ma di cui Musk era già principale azionista, è ora quindi divisa in tre settori molto affini:

  • veicoli elettrici
  • batterie
  • pannelli solari

Per quanto riguarda i veicoli elettrici, Tesla è in procinto di svelare al pubblico la Model 3, la prima auto elettrica hi-tech low-cost,

Sul fronte batterie invece svela la nuova PowerWall 2.

Un’evoluzione epocale rispetto alla sorella minore Powerwall, che verrà prodotta nella GigaFactory: la fabbrica più grande del mondo, ovviamente alimentata al 100% da energie rinnovabili.

Le novità essenziali, oltre al design più minimale e discreto, sono:

  • una doppia capacità di immagazzinamento, che sale da 7 a 14 kWh
  • doppia potenza, da 3,5 a 7 kW
  • inverter integrato

Quest’ultimo, non presente nelle batterie della concorrenza nè nel precedente modello, semplifica di molto l’installazione ed elimina una spesa aggiuntiva di circa 2000$.

Ad oggi è la batteria con i kWh più economici in circolazione, ma è anche la più durevole. Viene infatti venduta con 10 anni di garanzia.

Ultima novità, ma assolutamente non per importanza, sono le tegole solari, installate come dimostrazione nella speciale villa a fianco al giardino. La prima con la tecnologia che sostituirà i pannelli solari tradizionali.

Lascia una risposta