Perchè la Strada Intelligente di Berlino sarà la Norma nel Futuro? [VIDEO]

pubblicato in: Energie Rinnovabili | 0

Perchè passeggiando su questa strada tutti possono generare energia rinnovabile

Il festival delle luci di Berlino tenutosi l’anno scorso ha lasciato a bocca aperta grandi e piccoli per i suoi favolosi spettacoli luminosi.

E quale migliore occasione per un altro test della strada intelligente dell’azienda Pavegen se non Berlino? Un percorso pedonale per produrre energia pulita.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Google che con l’occasione ha presentato il suo ormai storico e amato device, Google Pixel 2, con una torretta dedicata alla fine del percorso.

Le strade del futuro

Pavegen si era già mostrata al mondo attraverso altri due tratti pedonali green installati a Londra e a Washington DC. L’azienda punta chiaramente a far scoprire la propria rivoluzionaria tecnologia nelle città importanti della scena economica mondiale.

V3 Pavly è il nome dell’avanzato sistema che permette la conversione di passi in energia elettrica off-grid.

Il percorso occupa 26 metri quadrati di superficie e viene illuminato da 176 pannelli che si accendono di vari colori a ogni passo.

Inoltre, più elettricità viene prodotta e più l’intensità del colore sarà viva.

pavegen e google per l'energia rinnovabile

Una telecamera ha ripreso le passeggiate dei passanti e, attraverso un’applicazione, invierà il filmato sul cellulare delle persone riprese che lo richiedono.

Il progetto potrebbe portare a un radicale cambiamento nel modo di produrre energia.

Attraverso una semplice camminata, ogni persona potrà contribuire in parte del fabbisogno energetico della propria città. E questa attività fisica potrà anche essere premiata.

L’idea di Archie Wilkinson, presidente di Pavegen, è di premiare i cittadini per la loro produzione di elettricità, con buoni sconto o punti spesa.

Questo sarà sicuramente un ulteriore incentivo nella scelta di un percorso sano e rinnovabile durante le proprie camminate da casa a lavoro o perchè no, a fare la spesa.

Vi lasciamo al video:

 

 

Lascia una risposta